Assistenza Medica
Italiano
Quali sono i sintomi di chikungunya

Quali sono i sintomi di chikungunya

Questa è una traduzione automatica rafforzata di questo articolo.
Infezioni

Istruzione

In primo luogo, si noti che questa malattia infettiva è nato in Tanzania nel 1952 ed è trasmesso da Aedes aegypti e albopictus zanzare, che sono gli stessi insetti che trasmettono la dengue. Il chikungunya può verificarsi tra tre e sette giorni dopo il morso di una zanzara infetta, e la sua durata può essere tra due e 12 giorni. È possibile estendere queste informazioni nel nostro articolo su come chikungunya si trasmette.

Il sintomo principale della chikungunya è impennata la febbre, che può causare la temperatura della persona che l’ha aumentata improvvisamente, anche superiore a 40 C. Questo potrebbe causare la chikungunya essere confuso con la malaria o la dengue, anche se si tratta di malattie completamente diverse.

Inoltre, dolori articolari e muscolari è un’altra conseguenza della febbre chikungunya causa infiammazione delle articolazioni, come nei casi di artrite. Ecco perché le persone infette si sentono una sorta di rigidità senza sforzo fisico, questi dolori notevolmente indebolire i pazienti e anche se generalmente di solito scompaiono presto, può persistere per mesi in alcune persone.

Il rash o eruzioni cutanee sono anche sintomi di chikungunya che compaiono diversi giorni dopo il morso di una zanzara infetta. Queste macchie rosse sulla pelle possono anche essere accompagnati da prurito.

E ‘anche possibile che la nausea e il vomito in persone con infezione da questa infezione virale si verificano lungo con forti dolori addominali. Sono comuni anche mal di testa e conseguente malessere a quelle colpite dalla Chikungunya.

Altri sintomi di chikungunya comprendono:

Petecchie, emorragie delle mucose o emorragia sottocutaneo. Sanguinamento da qualsiasi apertura del corpo. Stato alterato di coscienza. Estremità fredde. Diuresi Diminuzione.

Generalmente, giorni i sintomi della Chikungunya non complicati e scompaiono dopo l’infezione e in alcuni casi anche passare inosservati o confuso con altri virus. Si dovrebbe anche sapere che non esiste un vaccino o un trattamento specifico contro questo virus, che infetta deve seguire una serie di passaggi per il trattamento di chikungunya ridurre i loro sintomi.

Si noti inoltre che questa malattia virale può subire solo una volta da allora il corpo sviluppa anticorpi per proteggere. Tuttavia, la prevenzione è la migliore arma contro questa infezione, quindi vi consigliamo di consultare il nostro articolo su come prevenire chikungunya.

Tag: anticorpi chikungunya zanzare per proteggere, artrite chikungunya zanzare, chikungunya zanzara si sviluppa, Chikungunya zanzare altri, chikungunya zanzare rigidità, chikungunya zanzare scomparire, chikungunya zanzare simile a dengue, eruzioni cutanee chikungunya zanzara, estremità chikungunya zanzare, insetti chikungunya zanzara, membrane chikungunya zanzara, mesi chikungunya zanzara, pazienti chikungunya zanzare e anche se, sintomi di chikungunya

Per saperne di più da Infezioni

Infezioni, Quali sono i sintomi di linfedemaQuali sono i sintomi di linfedema

Linfedema è l'accumulo di liquido ricco di proteine ​​(linfa) in un arto a seguito di un sovraccarico del sistema linfatico cui il volume linfatico accumulato supera la capacità di drenaggio thereof ...
Infezioni, Frutta a acido urico inferioreFrutta a acido urico inferiore

L'eccesso di acido urico nel sangue è un problema che deve essere trattata per evitare complicazioni nel corpo e malattie correlate ad esso, come la gotta. E 'essenziale per mantenere questa sostan ...
Infezioni, Come rimuovere tigna sul visoCome rimuovere tigna sul viso

La tigna del viso è una infezione fungina. Dermatofiti si nutrono di microrganismi che sopravvivono le cellule della pelle all'interno dello strato esterno della pelle. Ciò si traduce in un marchi ...
Infezioni, Come inserire un catetere e somministrare farmaciCome inserire un catetere e somministrare farmaci

Un catetere venoso è l'inserimento di un catetere endovenoso o dispositivo di erogare sostanze terapeutiche, evitando così costante forare il paziente i rischi che questo comporta, come infezioni, l ...


Assistenza Medica
Italiano